lunedì 19 agosto 2013

Kick-ass 2


Non era difficile immaginare che avrebbero fatto un sequel di Kick-ass, specie dopo il successo di critica e pubblico (quest'ultimo da noi in Italia molto tardivo). Ancora meno difficile se persino Mark Millar stesso ha scritto un seguito del fumetto, del quale questa pellicola è una trasposizione. Che quel fumetto poi non sia stato un granché nonostante le ottime premesse è un altro discorso, perché credo che manco il 40% delle persone che si sono appassionate alle vicende di questo antieroe sappia esattamente di che cosa parli il comic da cui è tratto o lo abbia solo minimamente letto, quindi mi limiterò a parlare del film. Un film che come il fumetto stesso [e ridaje, l'avevo promesso...] ha dentro di sé molto potenziale, ma che non sa sfruttarlo minimamente. E se il primo film era imperfetto ma comunque degno di essere visto e ben fatto, qui tutto sembra andare in vacca in nome di un osceno pressapochismo. Ma forse è meglio non anticipare troppo e andare subito al sodo, iniziando la recensione vera e propria.

Hit Girl ha promesso al papà adottivo di abbandonare pistole e katane, e dopo la violenza della strada ha modo di conoscere quella del liceo; Kick-ass invece continua i suoi atti di eroismo, tanto da trovare una squadra [capitanata dal Capitano Stars and Stripes] con la quale seminare giustizia per le strade. intanto Red Mist si sta reinventando, e tornerà in scena col nome di Mother Fucker, pronto a far sprofondare la città nel caos.

La regia passa dal bravo Matthew Vaughn (che resta comunque come produttore) a tal Jeff Wadlow, uno che finora ha fatto quella merdina di Nickname: enigmista e quell'exploit da sodomiti repressi che è Never Back Down. Una scelta che a me faceva puzzare fin dall'inizio, ma la produzione non contenta affida a questo tizio pure la sceneggiatura. E il film esce quindi pensato e diretto unicamente da lui. Che dire, date le premesse non c'era da aspettarsi moltissimo, e in minima parte è vero. Posso quindi dire comodamente che questo Kick-ass 2 è forse uno dei film più brutti dell'anno. Ma diciamolo pure, anche il primo capitolo non mi aveva convinto del tutto, e qui si mette forse uno sguardo tipico del cinema yankee che non vuole che il proprio pubblico sia messo a disagio a una novità. I supereroi sfigati non erano una novità nei fumetti, ma lo erano al cinema, e questo era forse troppo per delle menti ridotte come quelle che esistono fuori dalla porta di casa mia, quindi ecco che tutti hanno preso come capolavoro Kick-ass ignorando il nerdismo che ne stava alla base e certi passaggi che snaturavano del tutto il messaggio di analisi che ne stava alla base. Nonostante tutti questi difetti piuttosto rilevanti il film poteva vantarsi di essere tecnicamente ben fatto, con una scrittura intelligente e alcune trovate di regia davvero ammirevoli, che riuscivano se non a fare il miracolo (Vaughn resta pur sempre un tecnico, quindi da lui non è d'obbligo aspettarsi cose eccessive) almeno a far mantenere il risultato finale su una sua modesta dignità. Tutte cose che purtroppo qui mancano, e adesso vediamo perché. Innanzitutto Wadlow come scrittore è decisamente incapace, e infatti la sua sceneggiatura si basa unicamente sulla storyline fatta da Millar, senza metterci nulla di suo. Questo sarà un particolare che potranno notare solo i lettori di fumetti, ma comunque nessuno potrà negare il fatto che dialoghi e situazioni siano all'insegna di una stupidità che non mi sono sentito di accettare. Poi, sempre a riguardo di Wadlow, non posso non citarvela sua totale incapacità registica, che sa presentare forse un paio di belle trovate (quelle del trailer, per intenderci) passando poi per un totale anonimato, se non in certe inquadrature che mi hanno davvero infastidito per la loro oscena bruttezza. E se uno non riesce a fare manco il mestierante e alle sue spalle ha già un paio di film, beh, allora siamo messi davvero male se riesce a fare cose di così grande richiamo. Ma soprattutto, quello che mi ha fatto davvero girare i cabasisi è stata la totale e assoluta volgarità delle situazioni, dove non si riesce a far ridere senza dire una parolaccia o non si riesce a far uscire uno dei personaggi da una delle sottotrame senza che si incappi in una banalità o in una trovata indegna del peggior cinepanettone - a tal proposito vediamo come Hit-girl si libera delle bullette a scuola. A tutto questo poi uniamo una storia che non riesce a decollare, che non sa essere estrema manco nei momenti in cui ,o richiederebbe (proprio per via di una certa ironia non riuscita messa anche dove non si dovrebbe), per la poca attenzione mostrata verso personaggi e cattivi, per la mancata funzione narrativa di molte sequenze e anche per un semplicismo di base che questo nuovo franchise si porta dietro fin dall'inizio e che qui ha modo di palesarsi in tutto il suo 'splendore'. Poco da dire sugli attori, tutti nella norma, a parte per l'oramai cresciuta Chloe Grace Moretz e il veterano Jim Carrey, che rubano la scena a tutti.

Veramente orribile, un film indegno di esistere e che non riesce a fare manco quello che un film standard dei supereroi dovrebbe: far divertire con gente che si mena.


Voto: ★½

15 commenti:

  1. Adoro le recensioni...cosi posso sapere quali film guardare e quali non... non sopporto guardare film brutti.
    Ahaha lad io il lavoro sporco a voi recensori


    grande jack
    Martin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dannato Martin, devi soffrire con me!!! XP

      Elimina
  2. Peccato, c'era da aspettarti un film migliore, non certo peggiore del precedente... arancia spremuta...

    RispondiElimina
  3. Comunque mi ha gasata lo stesso! Domani vi rompo i maroni con il fisicone di Aaron! :P

    RispondiElimina
  4. uff speravo meglio! a questo punto salto il cinema ma almeno un'occhiata gliela darò però.
    mi hai fatto risparmiare 8 euro grazie.

    RispondiElimina
  5. cacchio me l'hai smontato, volevo andarlo a vedere in settimana, il primo mi piace non poco, ma se mi dici che è così osceno passo :-(

    RispondiElimina
  6. Nuuuuuuu, che amarezza. Purtroppo non sei l'unica a parlarne così...in ogni caso mi toccherà vederlo. Certo entro con l'anima rassegnata e disillusa. Incazzata anche in anticipo. ;-)

    RispondiElimina
  7. Se vi è piaciuto il primo non vi deluderà affatto...sarò ignorante io, ma Kick Ass 2 è subito entrato tra i miei film preferiti!
    P.S. Le scene Action sono fatte benissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è questione di ignoranza, ognuno intende il cinema a suo modo e la verità assoluta non esiste, quindi liberissimo di fartelo piacere :)
      Per quanto concerne le scene action... boh, in certe scene gli sfondi mi sembravano palesemente in contrasto con tutto il resto, e certi tagli troppo frettolosi mi hanno davvero disorientato. Più che altro anche in quel frangente manca l'eleganza del primo episodio.

      Elimina
  8. finalmente dopo diversi casi in cui ultimamente concordevamo, ecco che si torna alle origini NON concordo affatto jean, ho appena visto Kick Ass 2 ed è una bomba, meglio anche del primo, e le scene action son favolose, tutta la battaglia finale da urlo, potevan magari dare più spazio al mitico Jim Carrey, ma cmq questo sequel lo promuovo a pieni voti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, il finale è di un perbenismo assurdo, indegno quasi di Moccia. Poi il trattamento fatto al personaggio di Motherfucker fa denotare quanto il regista dei personaggi non abbia capito nulla.
      Ti girò, in più di un punto mi sono domandato che cazzo stessi guardando...

      Elimina
    2. mi pare eccessivo paragonare sto bel film a quel MAIALE di Moccia dai... il finale mi piace perchè chiude il tutto e il personaggio di Motherfucker era ganzissimo. semmai col personaggio di Carrey potevan far di più

      Elimina
    3. A mio parere il problema è che Motherfucker qui viene rappresentato come uno sfigato - la scena della nerchia che non gli si rizza è una delle cose più orribili che ho mai visto. In realtà dovrebbe esser eil contraltare di Hit girl, ovvero come potrebbe essere diventata pure lei se non avesse avuto una guida come Bug Daddy. Il renderlo così ridicolo quindi manda in vacca il concetto - nei comics infatti è efficiente.
      Poi dai, questo è un film troppo da nerd per me u.u

      Elimina
    4. io non sono nerd eppure l'ho apprezzato, e motherfucker mi sembrava uno scemotto anche nel primo quando era red mist.
      Poi come dico sempre delle differenze che ci sono tra l'opera originale e quella cinematografica, è una cosa che a me non interessa.

      La scena che della nerchia a me ha fatto ridere.

      Elimina

Ragazzi, mi raccomando, ricordiamoci le buone maniere. E se offendete, fatelo con educazione U.U