sabato 4 luglio 2015

I miei tormentoni estivi 2015


Lo so che questo sarebbe un blog di cinema (per quanto certi miei commenti facciano davvero dubitare della cosa) ma ogni tanto è bello variare. Quindi, dato che ultimamente ho poco tempo per vedere film e mettermi in pari con le serie tv, complice anche un periodo personale abbastanza burrascoso, ho deciso di fare un post a tema musicale.

E vi avviso, di musica ne capisco ancora meno che di film.

Però ne ascolto molta e mi sforzo di capirla, di variare generi e di essere il più eterogeneo possibile. E proprio sui generi si potrebbe fare un discorso preciso perché, se una volta ero fissato con la musica di qualità, ultimamente sto scoprendo i piaceri dell'intamarrimento e della canzonetta leggera, che male non fa e magari riesce pure a rilassare,

Sì, in pratica mi sto scusando per non capirci nulla e voler lo stesso proferire parola sull'argomento. 

Chiedo venia.

Comunque qui sotto potete trovare la mia classifica che, avviso, sarà composta sia da pezzi vecchi che da canzoni nuove di questa stagione, le quali ovviamene domeranno le prime posizioni.




TROPICANAL - IMMANUEL CASTO

Ormai mio personalissimo cult estivo da un paio d'anni, Tropicanal è quello che ci vuole per affrontare l'estate nella maniera più ignorante, volgare e al contempo adulatoria possibile. D'altronde, al richiamo del Casto Divo non si può proprio resistere.
In poche parole, un glande... ehm, cioè... un grande!


FACCIA DA SOSPETTO - 7GRANI

Band scoperta per caso vagando a zonzo nell'etere con la canzone Ragazza di Nanchino. Pur ritenendoli bravi non mi hanno entusiasmato molto, ma questa canzone credo faccia benissimo per lo spirito estivo.


DRINK - ALESTORM

Dal girone metal (non senza una parvenza di gioia, ammetto), ne sono quasi uscito del tutto. E ne sono uscito proprio quando ho scoperto dell'esistenza di un genere come il pirate metal, che mi ha fatto davvero cascare le braccia. Ma parla uno che ai tempi adorava l'epic...
Gli Alestorm non mi hanno mai detto molto, però questa canzone ha la carica giusta e riesce a gasare sempre un sacco.


WARRIORS OF THE WORLD UNITED - MANOWAR

Non c'è un vero perché. E' sempre tempo per una canzone dei Manowar!


ALFONSO - LEVANTE

Giovane artista scoperta per caso guardando in tv il concerto del primo maggio, dove si era esibita nel tormentone dell'estate scorsa - no, seriamente, chi di voi lo ha mai sentito?
Fatto sta che la melodia la trovo azzeccatissima e le sue altre canzoni mi piacciono davvero molto. Ma scoprirla così, con una canzone tanto folle e particolare, me ne ha fatto innamorare all'istante.


DI DOMENICA - SUBSONICA

Il sito VEVO della band mi informa che la canzone è uscita nove mesi fa, ma siccome io arrivo in ritardo su ogni cosa l'ho scoperta solo un mesetto fa. Ed è diventata uno dei miei ascolti obbligati ogni mattina quando prendo l'autobus per andare a lavoro.
Inoltre mi sta aiutando con qualcosa che sto scrivendo... quindi tremate!


IL TROMBETTIERE - MUSICA PER BAMBINI

Stavolta non un recupero tardivo, ma una riscoperta. Ho da sempre amato Musica Per Bambini, artista davvero poliedrico e impossibile da catalogare in un genere preciso (motivo per cui lo amo così tanto) per quella che è la mia ridotta cultura, ma il caldo estivo mi ha portato all'ascolto ripetuto e convinto di questa canzone.
Una canzone folle, assurda e micidiale come il nostro ci ha sempre abituati.


ELAN - NIGHTWISH

Iniziamo con le canzoni più recenti, anche se l'album non è freschissimo di stampa. I Nightwish sono tornati, anche se con mezza formazione stravolta. Ma vabbeh, l'importante è che il barbuto Marco Hietala ci sia sempre ^^'
Che dire, in sé l'album non mi ha detto moltissimo e la nuova cantante non riesce a far dimenticare la sempre amata Tarja, anche se la preferisco di gran lunga ad Annette. Nel complesso, una canzone che ancora fischietto con somma gioia, anche se le steppe nordiche sono davvero fuori luogo.


MARIA SALVADOR - J-AX feat IL CILE

Non ho mai avuto particolari simpatie o antipatie per J-AX, nè quando suonava con gli Articolo 31 e neppure ora che è solista. Così come non odio Il Cile, band che sembra di moda prendere per il culo per motivi che non ho ancora capito. E va aggiunto che non ho manco mai fumato una canna in vita mia, pur non condannandone l'uso ed essendo favorevole alla legalizzazione. Poi la canzone ha un bel ritmo e serve proprio per darsi la carica.
Certo però, va bene essere favorevoli alla legalizzazione e che pure quelli in fila per il nuovo Iphone sono a loro volta drogati, ma se per rilassarti devi per forza farti più canne al giorno vuol dire che c'è un problema di fondo.


BUON VIAGGIO (SHARE THE LOVE) - CESARE CREMONINI

Pensare che Cremonini ha esordito coi Lunapop un po(p)' mi fa stranire. Perché non sarà il nuove de André e non dirà delle verità assolute, ma lo trovo comunque un cantante onesto e coerente. Molto più di certi pseudo-alternativi blasonati. Uno che con la sua dichiarata leggerezza, a sorpresa, riesce anche a sorprendere.
Questo non è di certo uno di quei casi, ma alle volte... chissene!


EL MISMO SOL - ALVARO SOLER

A questa canzone ci sono affezionato perché è legata a un viaggio di lavoro fatto poche settimane fa (la radio dell'albergo continuava a trasmetterla). Però una volta arrivato a casa non ho potuto fare a meno che canticchiarla per tutta la sera, fino a farla arrivare sul mio MP3.
E niente. Leggera, godibile e orecchiabile. E senza dargli meriti che non ha, verrebbe proprio che possa accadere che tutti, specie sentendo quello che dicono spesso i telegiornali e vedendo come molti miei conoscenti spammano sui vari social gli stati di certi politici, che tutti riuscissimo a goderci la vita sotto lo stesso sole estivo.


NON HO CHE TE - LIGABUE

Anche nel mio periodo da sedicente metallaro, non ho mai nascosto che mi piacessero le canzoni di Lugabue, sempre sottolineando che di musica me ne intendo poco. Però il Liga mi è sempre stato simpatico, l'ho sempre trovato il piacevole vecchietto (per me lui non è mai stato giovane manco da giovane) con cui mi sarebbe piaciuto fare quattro chiacchiere o farmi dare dei consigli su donne e bevute.
Senza contare poi che trovo che questa canzone nella sua banalità, nella sua semplicità e nel suo non dire nulla di nuovo, ritrae in una maniera davvero disincantata e quasi sofferta un dramma molto moderno, in maniera accessibile a tutti ma non per questo scontata.
Ma ripeto, sono affermazioni di uno che di musica non se ne intende. Come questa classifica fa ben intuire.

12 commenti:

  1. Una selezione che non mi appartiene del tutto, troppo impegnata per certi versi per la mia voglia d'estate, comunque da praticamente metallaro un plauso va alla tua voglia di spaziare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma alla fine l'unica 'impegnata' è quella del Liga. Le altre sono 100% summer u.u

      Elimina
  2. quelli non metal non li conosco...e mi sento fortunato! io sono 33 anni e non sono uscito dal girone metal...secondo me ormai non ne esco più...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarai sempre il mio punto di riferimento. Sappilo T.T

      Elimina
  3. Mi piace questo tipo di post e ancora di più che hai ampi orizzonti in ambito musicale! Ti appoggio Levante, Cremonini, Ax e il mismo sol, fanno proprio estate. Per quanto riguarda Liga non proferisco parola perchè sono team Vasco. Spero che il periodo burrascoso si stia placando! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse fin troppo ampi, molti mi incasellano ancora nella figura del metallaro XD su Vasco... ti dirò, contro di lui non ho nulla, semplicemente mi piacciono solo due canzoni e basta. De gustibus...

      Elimina
  4. Persino in campo musicale riesci a fare peggio di Ford. Compliments, non è da tutti. ;)

    RispondiElimina
  5. La musica ci sta sempre bene, quando arriva un momento difficile piazza un bel post di questo genere e non pensarci più. C'è tanta roba che mi piace, ora te li elenco:
    -Immanuel, blasfemo e provocatore il giusto;
    -Manowar, che non si direbbe ma è un gruppo che ho adorato nella mia fase metal;
    -Levante, che sembra aver partorito un motivetto stupido ma in realtà il sentirsi pesce fuor d'acqua a una festa credo sia una sensazione che abbiamo provato in tanti;
    -Subsonica, band che ho visto più volte anche live.
    ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò, i Manowar mi hanno segnato l'adolescenza. E il loro concerto del 2012 me lo ricordo come fisse ieri ;)
      E mi fa piacere vedere che c'è gente che apprezza Levante, che non sarà la meglio di tutti ma esprime bei concerti con ironia e leggerezza.

      Elimina
  6. Ah dimenticavo:
    Non disdegno nemmeno i Nightwish, meglio con Tarja però.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tarja è intoccabile! Perfetta sia come vocalist che come donna ♡

      Elimina

Ragazzi, mi raccomando, ricordiamoci le buone maniere. E se offendete, fatelo con educazione U.U