domenica 11 agosto 2019

Speciale: i miei tormentoni estivi 2019




E alla fine è arrivato: lo speciale su quelli che sono stati i miei tormentoni estivi.

Lo so, un po' un azzardo farlo adesso, ma diciamocelo in faccia: agosto è il mese sfigato dell'estate. E' quello dove le energie vengono meno, vanno in ferie quelli che non possono permettersi i posti a Ibiza - io in ferie non ci sono ancora andato, quindi non lamentatevi e pensate che c'è sempre chi sta peggio - i colori del giorno assumono quella patina arancione che toglie ogni voglia di fare e si sente l'imminente arrivo della fine di qualcosa di bello.

Come se l'estate fosse bella, una volta finite le scuole...

Insomma, quel che si è fatto, è fatto.

Resta solo che quel Baby K anticipatore prima di ogni pezzo della suddetta ci tartasserà i cabasisi fino a ottobre, a ricordarci il periodo in cui è uscito e a farci rendere conto che siamo sfigati in autunno come in estate e in qualunque altra stagione.

Pertanto… via alla top 10!



10) Isolazionismo - Uomosummer
In realtà è un pezzo un po' vecchio - uscì a novembre 2018 - ma è ritornato prepotentemente nel mio MP3 in questi giorni. Mi richiama sempre una spensieratezza estiva che non ho mai trovato in questa stagione e, diciamolo senza tanti problemi, una volta che la ascolti non ti esce più dalla testa.

9) Canta che ti passa - the Zen Circus
Pezzo uscito ad aprile per mano di quella che è la mia band preferita in assoluto e che di estivo ha poco o nulla.
Resta al fatto che lo ascolto da allora.
E insomma, anch'io dico sempre che l'amore non è reale, ma la fissazione che ho con Appino e Co. dovrebbe farmi ricredere.

8) Voleva solo me - Correale
La cosa imbarazzante è che la ascolto non tanto perché mi piace, ma perché video e sonorità mi ricordano quelle di un film di Refn.

7) Castellammare - le Coliche
Impazzisco per la loro Indie saga, tanto che quando vedo i cantanti veri mi chiedo come mai non siano in un video-corto. Va ammesso però che c'è del genio in tutto questo.
La canzone poi spacca.
L'unica di Carl Brave che mi piace, finora.
Ah, non è lui...?

6) Dj di m**** - lo Stato Sociale
In realtà manco so perché li ascolto e perché ho una cartella loro sull'MP3. Questa poi è una delle loro peggiori. Però, chissà perché, mi è entrata in testa.
PS: ma che ci fa Salvini a 1:44?

5) Cartolino - Musica Per Bambini
Tra l'altro, questo è un periodo in cui la musica del folle progetto di Manuel Buongiorni, con Baracca Barocca, Bolla di brodo e La leggenda della zuppa magica mi sta facendo molta compagnia. Ma questo nuovo pezzo è sempre geniale.
Certo, ogni tanto un po' di tabacco dentro metticelo...

4) I miei giorni - Folkstone
Una delle mie band preferite in ambito metal recente con un pezzo carico di grinta, quella che magari mi ci vorrebbe anche fuori da questo blog, e che è in grado di risollevarmi l'umore.
O di farmi sopportare questo @##[]% caldo!

3) Tropicanal - Immanuel Casto
Ho poche certezze nella vita.
Una di queste è che quando l'estate inizia, questa diventa la mia sveglia.

2) Magari muori - Romina Falconi feat. Taffo
La "perdente" di X-factor che ha trovato nuova luce come spalla del già nominato Immanuel Casto fa un feat con la ditta di pompe funebri famosa per avere un social media manager che pippa più di Tony Montana.
E' qualcosa di geniale, ammettetelo.

1) Norwegian reggaeton - Nanowar of steel
Qui servono poche spiegazioni.
Se l'avete ascoltata e non la reputate geniale, non capite nulla. Punto.

6 commenti:

  1. Ne conosco nessuna, possibile? Vabbè meglio così :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah! 😂😂 Beh, spero di averti fatto venire voglia di recuperarle e, in caso, che ti piacciano 😜

      Elimina
  2. Salvini lo trovi ovunque... anche lì

    RispondiElimina
  3. Norwegian reggaeton è geniale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finisci per amarla anche se non sopporti il metal e le canzoni latine XD

      Elimina

Ragazzi, mi raccomando, ricordiamoci le buone maniere. E se offendete, fatelo con educazione U.U